Metodologie Didattiche

metodologie didattiche

Nel lungo periodo elevate performances individuali ed aziendali sono strettamente collegate ad una capacità di apprendere di livello superiore. In tal senso, il concetto di apprendimento non significa acquisire più informazioni e competenze, ma accrescere nel tempo la propria abilità di produrre risultati sempre migliori.

L'apprendimento organizzativo può avvenire solo attraverso la modificazione di modelli mentali di gruppi di individui che hanno il potere di decidere e tramite la traduzione di tali modelli in comportamenti.

Il processo attraverso il quale si sviluppa l'apprendimento organizzativo può passare attraverso l'apprendimento individuale, tuttavia ciò che è importante non sono le competenze ed i modelli mentali dei singoli individui ma quei modelli che si affermano e vengono condivisi all'interno di gruppi.

Per modelli mentali si intende naturalmente l'insieme delle esperienze, dei processi e delle conoscenze che guidano il processo decisionale di ognuno. Essi assumono un'importanza fondamentale dovuta al fatto che non determinano semplicemente il "senso" che attribuiamo a situazioni, eventi e cose, ma anche il modo in cui le percepiamo e le azioni che ne derivano.

Le persone con un'elevata capacità di creare il proprio futuro sono maggiormente orientate al conseguimento degli obiettivi. Hanno più iniziativa. Hanno un profondo senso di responsabilità. Apprendono più rapidamente. La loro arte consiste nel distinguere attraverso la complessità le strutture che governano il cambiamento.

Questo non significa che ignorino la complessità, bensì la organizzano in maniera coerente in modo da evidenziare le cause dei problemi e far emergere soluzioni valide sia nel breve che nel lungo periodo.

In definitiva occorre produrre una spiccata sensibilità personale e di gruppo rispetto ai seguenti fattori:

  • meccanismi cognitivi;
  • tecniche di scomposizione funzionale dei problemi
  • strategie di risoluzione dei problemi;
  • definizione di obiettivi
  • tecniche di pianificazione e controllo dei risultati

Alle metodologie didattiche tradizionali, basate sulla trasmissione di concetti teorici, vengono affiancate alcune "metodologie attive" che partono dal presupposto che l'apprendimento effettivo avviene tramite l'esperienza.

In particolare la didattica ricorre a:

  • brevi spunti teorici;
  • esercitazioni guidate;
  • discussioni e valutazioni interattive;
  • brainstorming;
  • lavori di gruppo;
  • analisi di casi;
  • role-playing.

Approfondimenti